Archive For: Dolci

Dolce al cioccolato reinventato

4 uova
150 gr di yogurt bianco naturale (un vasetto)
2 vasetti di zucchero semolato
2 vasetti di farina tipo 0
2 vasetti di cacao biologico
1 vasetto di olio di semi di girasole
1/2 vasetto di latte fresco
16 gr di lievito per dolci (una bustina)
2 lime grattati e 2 cucchiaini di ginger fresco

Sbattete le uova dopo aggiungete lo yogurt, lo zucchero, la farina tipo 0, il cacao biologico, il vasetto di olio di semi di girasole. Fate sciogliere la bustina di lievito nel latte e dopo amalgamate con il vostro impasto. Quando sarà omogeneo grattate 2 lime e il ginger. Mescolate accuratamente e dopo mettete il vostro composto in una teglia rotonda da 28 cm circa con carta da forno. Infornate a 180° per circa 45 minuti.

Buon risveglio!

Crostata di marmellata di fichi, mandorle e pinoli tostati

(per 8 persone)

500 gr di farina 00
250 gr di burro biologico
150 gr di zucchero
6 uova grandi di cui (4 tuorli e 2 intere)
Un limone media grandezza grattato
Un pizzico di sale
8 gr di lievito per dolci
350 gr di marmellata di fichi
60 gr di mandorle a scaglie con buccia
60 gr di pinoli tostati

Mescolate la farina con lo zucchero e dopo sbriciolate dentro il burro a temperatura ambiente e non da frigo. Il burro deve essere molto morbido, perché andiamo ad amalgamarlo a farina e zucchero deve diventare una farina unica. Non ci devono essere pezzi di burro interi.
Una volta effettuata questa operazione disponete a fontana o a vulcano come piace a me.
Mettete nel centro 4 tuorli e 2 uova grandi intere, un pizzico di sale e la scorza grattata di limone con 8 gr di lievito per dolci. Con una forchetta mescolate bene nel centro fino ad arrivare alla farina e impastate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare in frigo circa 2 ore. Io consiglio di mettere 2 uova intere con il bianco per facilitare il lavoro, l’albume delle uovo vi aiuterà ad avere un impasto più morbido al tatto.
Tagliate 1/3 dell’impasto metteteci sotto della carta da forno e stendete con il matterello.
Disponete su una teglia da forno circolare da 25 cm circa. Bucherellate con una forchetta la pasta frolla. Mescolate marmellata di fichi e mandorle a scaglie don buccia e dopo stendetela sopra alla pasta. Tostate i pinoli in una padella antiaderente senza niente saranno i vostri pinoli a rilasciare il loro olio naturale. Tostateli a fiamma vivace. Il colore deve essere marrone chiaro.
Ricostruite i bordi della vostra pasta frolla ed infornate a 180° per circa 35 minuti circa.
Quando la vostra pasta sarà dorata la crostata sarà pronta.
Con questa base di frolla avete l’opportunità di creare biscotti di ogni genere, basta levare la grammatura alla farina e aggiungere con del cacao, farina di castagne. Oppure mettere frutta secca o uvetta o fiocchi di cereali.

La frolla in toscana è molto popolare la classica crostata della nonna, è una sicurezza al palato e un po’ il posto dove ci si può consolare. È semplicemente bello, un ricordo un thé con una fetta di crostata, una chiacchierata, una dolcezza insomma…

Buon risveglio!